Museo del Modellismo Storico "Leonello Cinelli"

Cerca nel sito

Biblioteca del Museo

Da questo link è possibile accedere alla Biblioteca del Museo alla ricerca di un eventuale testo di interesse.

Saremo a...

Nessun evento

Iscrizione newsletter

Accesso Utenti

LE ORIGINI

Dalla vecchia piazza del Mercato si diparte una strada di poco in salita oggi denominata Mazzini, un tempo dei Sabbioni, formante, con altre, il quartiere del Ghetto che in leggera curva porta alla città vecchia in un costante attenuarsi dei rumori.
Un tempo chiuso da odiose porte la via è un susseguirsi di botteghe, ed attività di commercio, sino alla Sinagoga.
Via stretta in cui si incanala il vento che nei mesi freddi sparge l'odore delle castagne cotte all'aperto, e rotola la nebbia maliarda di queste terre.
Di là dall'incrocio inizia il "Saracino" un tempo teatro di giostre, quintane, tornei, corse all'anello, ed altri "bagordi" fatti d'arme per gioco ma anche reali, tragici, nella difesa della citta e della sua libertà. Nel serpeggiare della via sulla destra, salendo verso le mura, la via Cammello coperta di ciotoli lucidi alla luce dei lumi.
A metà della via verso S.Gregorio v'è un'antica e vasta casa dalle finestre gotiche.
"Sarà leggenda che questa fosse la casa di Stella de Tolomei o Stella figlia di Giovanni dell'Assassino madre di Ugo, Leonello e Borso d'Este".
Non è nostro compito stabilire la verità storica, ma ci piace pensare che, tra quelle mura, si aggirasse la gentile figura d'una ragazza Senese legata da amore a Nicolò III°.
Un frusciare di stoffe, uno sguardo sui tetti coperti di coppi, un sospiro vicino al pozzo, nel cortile, segreto monile, come tutti i cortili di questa città.
E' qui, in questa casa che l'Associazione ebbe il non facile compito di dare vita alla nuova sede del Museo del Modellismo Storico, dopo quella di Via de Romei, prima dell'attuale sede di Via San Leo a Voghenza.
Quelle mura cariche di fascino, che la passione, l'amicizia ed il debito di riconoscenza verso chi ha creduto in noi, ci furono di sprone e di aiuto.


DINTORNI

Voghiera non é solo il Museo del Modellismo Storico, anzi.
Di seguito vi proponiamo delle immagini per apprezzare quello che il nostro territorio offre, un'occasione per unire alla visita al nostro Museo anche un pò di storia ferrarese.
Vi ricordiamo inoltre che a cura del Comune di Voghiera vengono organizzate all'interno della Delizia del Belriguardo manifestazioni culturali ed eno-gastronomiche all'insegna dell'Aglio DOP di Voghiera.


DELIZIA ESTENSE DEL BELRIGUARDO

VEDUTA AEREA IL FRONTE
L'INGRESSO L'ALA NOBILE

LA SALA DELLA VIGNA

   

IL MUSEO CIVICO - SEZIONE ARCHEOLOGICA

   
   

GLI SCAVI ARCHEOLOGICI

CHIESE E VILLE

L'AGLIO

DOVE MANGIARE E DORMIRE

 

 

CHI SIAMO

La pubblicazione delle foto personali è stata espressamente autorizzata dagli stessi. Per i minori l'autorizzazione è stata concessa dai rispettivi tutori/genitori.

 
 
PRESIDENTE
 
 
 
 
Perencin Massimo
 
 
 
 
 
 
CUOCO
VICEPRESIDENTI
REVISORE
Donati Roberto
Paramucchi Andrea
Zanotti Andrea
 Banzi Francesco
     
CONSIGLIORI
 Brandi Giovanni  Castellari Claudio  Cavallini Fabio  Cavallini Matteo  Cinelli Emanuele
         
 Guaraldi Mario      
       
 SOCI    
Ardondi Gabriele Bellato Alessandro Bellini Roberto
Benini Mauro Benvenuti Adelmo Bertocchi Giuseppe Borsari Fabrizio Brandola Gianfranco
Campi Claudio Caporaletti Luca Carli Paolo Droghetti Paolo Ferioli Riccardo
 Ferrari Paola  Franzoni Alessandro  Gallini Pierluigi  Gioga Anna Maria
         
Giomo Morena Leati Marco Licci Enrica Lunghi Andrea Minotti Massimo
Mandrioli Stefano Morselli Davide Nani Leonardo Pannittieri Paolo
         
Pareschi Marco Poggi Maria Teresa Righini Massimiliano Rivaroli Gilberto Tognon Alberto
         
Torricelli Paolo Turicchi Mauro Zanforlin Silvano    
         
Il nostro futuro
Alberto Alessandro Andrea e Matilde Arianna e Thomas Beatrice
         
Ludovica Luigi Samuele    
         

COME FATE A TROVARCI

Museo del Modellismo Storico
Via San Leo,9/a
Voghenza di Voghiera - Ferrara

Tel. +39 333.4374397 (fuori orario di apertura +39 348.2904655)

Il museo è APERTO AL PUBBLICO nei seguenti orari:

  • sabato: dalle 16.00 alle 19.00
  • domenica e giorni festivi: dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00
  • giovedì: dalle 21.00 alle 23.00

Per raggiungerci:

  • venendo da Ravenna o da Venezia sulla S.S. Romea prendere il raccordo autostradale Ferrara-Mare verso Ferrara;
  • venendo da Bologna o da Padova sull'autostrada A13 uscire a Ferrara Sud e prendere il raccordo autostradale Ferrara-Mare verso il mare;
  • uscire a Gualdo e prendere la direzione Portomaggiore;
  • dopo 1.2 km. entrare a sinistra nell'abitato di Voghenza, e dopo 200 metri all'incrocio prendere la direzione ancora a sinistra per Masi Torello, dopo la chiesa di San Leo ecco il Museo del Modellismo Storico

Stampa

LA NOSTRA STORIA DALLE ORIGINI AD OGGI

L'Associazione nasce circa trent'anni fa, come parte di un più ampio raggruppamento che opera nel settore del tempo libero.

Con il nome di "Modellisti Ferraresi" e con un calibro come emblema l'Associazione organizza le prime mostre nazionali di modellismo, ma ben presto il successo ottenuto da queste prime iniziative ed il crescente numero dei soci spingono la dirigenza di quel tempo a staccarsi dalla casa madre per formare un nucleo autonomo.

La denominazione "Museo del Modellismo Storico" viene assunta in occasione dell'inaugurazione, nel 1983, della prima sede dell'Associazione, un magazzino di granaglie faticosamente restaurato dai soci, situato nella parte medievale della città di Ferrara.

Nel 1991, con un notevole salto di qualità , l'Associazione si trasferisce nella nuova sede nel centro storico della città, in una antica palazzina denominata "Casa di Stella dell'Assassino", antica dimora di Stella dè Tolomei. E' qui, complice la maggiore visibilità data dalla prestigiosa collocazione, che la fama del Museo comincia ad uscire dai confini delle mura ed i costanti sforzi dei soci ricevono il giusto riconoscimento.

Nel 1995, lasciata forzatamente Casa di Stella, inizia per i soci un lungo periodo di lavoro, necessario al restauro della ex Scuola Media di Voghenza, che termina nel 1998 con l'inaugurazione dell'attuale sede, nella quale il Museo del Modellismo Storico diventa la casa comune di tutti i modellisti, italiani e non, che qui possono trovare, oltre ad un adeguato spazio per le loro opere, anche una calda accoglienza da parte di sinceri amici.

L'Associazione offre il risultato della sua ormai trentennale storia e del suo costante impegno: agli appassionati in genere il frutto della sua proficua collaborazione con i principali musei locali e con svariati Enti culturali, comprese le Belle Arti, per i quali sono stati realizzati vari plastici e studi; ai visitatori sette sale espositive ambientate, con la più ampia raccolta di modelli esposta al pubblico, un grande plastico ferroviario ed un ampio giardino dove è possibile far navigare, nell'annesso laghetto, modelli radiocomandati.

Il Museo è dotato inoltre di una vasta e fornita biblioteca per la libera consultazione di volumi, video e progetti.

E' DISPONIBILE PRESSO IL BOOKSHOP DEL MUSEO IL DVD CON LE IMMAGINI DEI NOSTRI 30 ANNI DI STORIA

LE ORIGINI

Dalla vecchia piazza del Mercato si diparte una strada di poco in salita oggi denominata Mazzini, un tempo dei Sabbioni... ... LEGGI TUTTO

BENVENUTO !

 

 

 VISITA GUIDATA
 E' ATTIVO IL NUOVO SERVIZIO MULTIMEDIALE
ATTRAVERSO L'APP IZI.TRAVEL
SCARICATE SUL VOSTRI SMARTPHONE L'APP
CERCATE MUSEO DEL MODELLISMO STORICO
POTRETE VISITARE IL MUSEO: ALL'INGRESSO DELLE SALE ESPOSITIVE E DELLE VETRINE TROVERETE DEI NUMERI, LI CERCATE SULL'APP E AVRETE LA SPIEGAZIONE COMPLETA.
---
INOLTRE E' ANCORA ATTIVA LA VERSIONE DELLA GUIDA MULTIMEDIALE ATTRAVERSO LA POSTAZIONE TOUCH SCREEN PRESENTE ALL'INTERNO DEL MUSEO

 

 

Guarda il filmato sulla Mostra Concorso Nazionale di Modellismo del 24-25 Giugno 2017

(clicca una volta sul filmato per vederlo, se lo preferisci vedere a tutta pagina fai un doppio-clic)


            Vieni a visitare il più completo Museo del Modellismo del mondo, con oltre 450 mq. di spazio espositivo

Seguici anche su Facebookfacebook icon 


Guarda il nuovo filmato sul Museo prodotto da La Svista Immaginazioni

Programma a cura di Andrea Musi - Riprese e Montaggio Alessandro Bozzolani e Marco Veroni

(clicca una volta sul filmato per vederlo, se lo preferisci vedere a tutta pagina fai un doppio-clic)


Il Museo realizza ed é disponibile a realizzare modelli per Enti, Istituzioni, altri Musei e Privati, in campo architettonico, navale e paesaggistico.


Sale dedicate a mezzi civili e militari, ad aerei e mezzi navali, uniformologia, soldatini e studi approfonditi del costume estense

Un grande plastico ferroviario
La più grande collezione di auto da record visibile al pubblico